Articoli recenti

I contenuti presenti sul sito di “3D Vision sas ” non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.

Copyright © 2019 – All rights reserved

La Regione Siciliana promuove l’allattamento al seno. A Siracusa la 1° Conferenza Regionale per informare sui vantaggi per mamma e bambino.

 

“Occorre avviare un percorso culturale che parta dalla consapevolezza dei benefici per la salute”. 

Vi siete mai chiesti perché è importante allattare?
La promozione dell’allattamento al seno è una priorità di salute pubblica: le linee guida dell’OMS raccomandano il latte materno come alimento esclusivo per i primi 6 mesi di vita e l’allattamento può proseguire fino ai due anni se la mamma lo desidera e il bambino si dimostra interessato. 

Per sottoporre all’attenzione pubblica tutte queste attività La REGIONE Siciliana, l’Assessorato alla Salute con il DASOE, Servizio 5, Promozione della Salute, ha organizzato la 1^ CONFERENZA REGIONALE SULLA PROMOZIONE DELL’ALLATTAMENTO che si terrà a SIRACUSA il 20 settembre 2019 e che segnerà l’inizio di un nuovo percorso culturale, finalizzato all’ottimizzazione dei livelli di salute e sanità pubblica.

Crediti ECM assegnati 4,9 – Iniziativa accreditata per tutte le professioni SSN
Chiuse le iscrizioni per raggiungimento numero massimo partecipanti.

In molte regioni italiane, soprattutto al Sud, i tassi di allattamento al seno restano ancora bassi: in Sicilia, la durata media dell’allattamento risulta essere di 3,5 mesi con una media nazionale di 4.1 mesi. La mancata pratica dell’allattamento esclusivo al seno è più frequente tra le mamme che presentano una condizione di svantaggio socio economico e, in generale, le disuguaglianze nella popolazione determinano una diversa propensione all’adesione ai comportamenti salutari.

Sono diversi i vantaggi dell’allattamento esclusivo: il primo è sicuramente la riduzione delle malattie e della mortalità. Consigliare l’allattamento, promuovendo la consapevolezza della scelta, è una priorità per il benessere della madre e del bambino.
Le mamme devono conoscere quali malattie si possono prevenire: per il bambino la prima prevenzione è sicuramente la diarrea del lattante, considerata tra le prime cause di morte nei primi mesi di vita, l’otite, le malattie odontostomatologiche e le malattie dell’apparato respiratorio, non ultima l’immunizzazione che ogni madre trasmette con il proprio latte.  

Una mamma che allatta si proteggerà invece da osteoporosi, carcinoma della mammella e dell’ovaio.
Se tutte queste informazioni fossero opportunamente veicolate da operatori competenti, le mamme potrebbero scegliere in maniera più consapevole.

Allattamento è attaccamento e l’attaccamento riduce anche la depressione, la violenza, l’abuso, argomenti da non sottovalutare poiché si è ampiamente riscontrato che una donna che allatta il proprio bambino difficilmente manife-sterà atteggiamenti negativi verso il piccolo. 
Ma cosa si fa per far capire e informare sui benefici e la prevenzione?
Per raggiungere questo obiettivo è fondamentale creare consapevolezza negli operatori sanitari e acquisire le opportune conoscenze attraverso programmi di formazione che coinvolgano tutti quei servizi sanitari, dai consultori familiari ai punti nascita, ai reparti di neonatologia, ai medici di base, ai pediatri di libera scelta. 
A tal fine la Regione Siciliana ha già iniziato dal mese di gennaio 2019 un programma di formazione rivolto agli operatori sanitari che hanno i primi contatti con le mamme e  possono informarle sui benefici e i rischi della loro scelta.


Per attuare il Piano regionale della Prevenzione 2014-2019 il programma regionale di promozione della salute indica, tra le azioni previste, la promozione dell’allattamento al seno, puntando all’empowerment della madre e più in generale a quello comunitario per la protezione, promozione e sostegno dell’allattamento materno, anche nei luoghi pubblici e negli esercizi commerciali, sperimentando strategie comunicative innovative ed efficaci che mirano ad aumentare il numero delle donne che scelgono l’allattamento esclusivo sino al sesto mese di vita del neonato.

 

Scarica modulo di iscrizione: Formato wordPDF

Segreteria Organizzativa:
3D VISION SAS (supporto tecnico/organizzativo)  095 2277969